di  Davide Luzzati

coronavirus-solo

Le video-calls

Nel mio lavoro reputo fondamentale l’incontro di persona con il cliente. A chi mi chiede di sottoporgli materiale inerente la mia attività, propongo sempre un appuntamento che consenta una conoscenza diretta. E se la distanza non lo permette, sfrutto volentieri la tecnologia per farmi conoscere: la soluzione che propongo è una “call online”.

Italiani vs tecnologia

Noi italiani abbiamo un rapporto ambiguo con la tecnologia: ne siamo attratti e al tempo stesso la temiamo… Se suggerisco al mio interlocutore di organizzare una video-chat, non sempre la proposta è accolta con slancio… molti dubitano di riuscire e temono l’insuccesso. Beh, può capitare che la comunicazione sia imperfetta, ma raramente si incontrano problemi insormontabili. E il più delle volte il collegamento ha inizio con un bel sorriso dell’interlocutore, sorpreso e al tempo stesso soddisfatto di riuscire a vedere, parlare e ascoltare a distanza

Tutto si può condividere

La video-chiamata non consente unicamente di parlarsi e vedersi “dal vivo”, ma regala anche la possibilità di condividere contenuti: grafici, documenti di testo, fogli excel, ma soprattutto Presentazioni! Esibire una Presentazione online nel corso di una video-call è facile e l’effetto finale è sempre coinvolgente! Con la condivisione dello schermo, l’interlocutore apprezzerà i nostri contenuti direttamente sul proprio monitor e seguirà la nostra esposizione nel migliore dei modi.
Nulla di rivoluzionario. Solamente semplice, rapido ed efficace!

Spinti dal coronavirus

In questi tempi segnati dall’emergenza coronavirus, dobbiamo limitare tutti al massimo le uscite e gli spostamenti da casa. Ecco allora che le video-calls si rivelano strumento valido e prezioso, sicuramente un’opportunità per tutti… anche per chi con la tecnologia ha poca dimestichezza. Professionisti che non possono più raggiungere l’ufficio, rappresentanti impossibilitati a incontrare di persona i clienti, membri di associazioni che non riescono più utilizzare la propria sede… tutti sfruttano questo mezzo, familiarizzano con il suo utilizzo e ne apprezzano la praticità.

Un’ottima possibilità

Dagli eventi negativi dovremmo sempre cercare di trarre degli insegnamenti… Ecco, questa grandissima emergenza che ci colpisce oggi, richiede di attuare comportamenti diversi e adottare soluzioni nuove per interagire tra noi. Per certi aspetti ne usciremo rafforzati e noi italiani, spesso riluttanti ad accostarci a certa tecnologia, conquisteremo più padronanza del potente mezzo che è la video conferenza.
Un piccola-grande opportunità ai tempi del coronavirus.